0%
Attenzione: Javascript è disabilitato nel browser che si sta usando. Potrebbe non essere possibile rispondere a tutte le domande dell'indagine. Verificare le impostazioni del browser.

Il corpo e le sue emozioni: ricerca su l'impatto del Covid-19 sulla popolazione generale

 

 

Benvenuto(a) sulla ricerca del Laboratorio di Psicologia dell’Università G. D’Annunzio sull'impatto del COVID-19 sulle nostre emozioni e sintomi somatici. In questa ricerca, cerchiamo di comprendere la natura delle conseguenze emotive del COVID-19 sulla nostra vita quotidiana.

La sua partecipazione richiederà dai 15 ai 20 minuti. Non ci sono risposte giuste o sbagliate. Le sue risposte sono libere, riservate e anonime. Puó interrompere la sua partecipazione in qualsiasi momento e senza giustificazioni.

È importante che compili i questionari per intero. Alcune domande appariranno ripetitive e altre bizzarre, ma le chiediamo di rispondere la prima cosa che le viene in mente, anche se contraddittoria rispetto alle risposte precedenti.

Al termine dello studio, le sarà proposto di essere ricontattato(a) per partecipare alla seconda parte che si svolgerà tra due mesi.

Per qualsiasi informazione aggiuntiva o se desidera avere delle informazioni sui risultati di questa ricerca, puó contattarci al seguente indirizzo email: noemi.micheli@u-bordeaux.fr

La ringraziamo per la sua partecipazione.



Consenso alla partecipazione

Stai per partecipare a uno studio, guidato dal gruppo di ricerca di Piero Porcelli del Laboratorio di psicologia dell'Università G. D'Annunzio di Chieti-Pescara. I tuoi dati verranno raccolti allo scopo di lavorare sul legame tra Covid-19, la somatizzazione e la regolazione emotiva nella popolazione adulta generale.

I tuoi dati saranno conservati dal titolare della ricerca in un luogo sicuro e potranno essere utilizzati per ulteriori ricerche. Il titolare del trattamento si impegna a non trasmettere i tuoi dati a terzi non autorizzati a svolgere questa ricerca.

Qesta ricerca rispetta i principi stabiliti dal Codice Deontologico degli psicologi nonché quelli del RGPD (Regolamento generale sulla protezione dei dati).

* I responsabili della ricerca garantiscono la riservatezza dei risultati,

* Ha il diritto di ritirarti da questa ricerca in qualsiase momento,

* Ha il diritto di conoscere i risultati generali dello studio quando saranno disponibili,

* La sua partecipazione è volontaria e richiede l'accettazione di questo consenso informato selezionando la casella sottostante.